Le età delle montagne

Si può conoscere l’età di una montagna? Sì, osservando il suo profilo. L’azione degli agenti atmosferici, infatti, tende a levigare i rilievi, riducendone l’altezza.

Quindi le montagne più antiche sono più basse e tondeggianti, come i rilievi che ci sono in Scandinavia (nell’immagine che segue, Alpi Norvegesi).

alpi_norvegia

Invece le montagne più giovani sono più alte e con le cime più aguzze, come le Dolomiti.

dolomiti2

I rilievi dell’Europa si sono formati in tre momenti diversi, che corrispondono alle tre fasi dell’orogenesi europea.

  1. Le più antiche (risalgono a circa 400 milioni di anni fa) sono le montagne dell’Europa Settentrionale, che oggi raggiungono altezze modeste perché sono state erose da milioni di anni.
  2. Seguono poi i rilievi dell’Europa Centrale e gli Urali che si sono formati circa 250 milioni di anni fa.
  3. Infine (circa 60 milioni di anni fa), la terza fase dell’orogenesi europea ha portato alla formazioni dei rilievi più giovani, quelli dell’Europa Meridionale, tra cui le “nostre” Alpi e gli Appennini.

europa1

Clicca qui per scaricare il PDF dell’articolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...