Pellegrini e crociati

crociata

Al grido “Dio lo vuole!” pronunciato da papa Urbano II nella cattedrale di Clermont, migliaia di persone presero le armi e raggiunsero la Terra Santa. La motivazione “ufficiale” era quella religiosa, cioè strappare al controllo dei Turchi, “infedeli” perché di religione islamica, i luoghi in cui visse Gesù, Gerusalemme in particolare.

Questi luoghi erano da secoli meta di pellegrinaggio per migliaia di cristiani, ma da quando erano passati sotto il controllo dei Turchi non era più sicuro riuscire a raggiungerli. A questa motivazione si aggiunsero interessi economici, politici e non ultima la speranza di vedere cancellati tutti i propri peccati attraverso l’indulgenza, promessa dal papa a tutti i crociati.

Scarica qui la mappa su PELLEGRINI E CROCIATI

Clicca qui per visualizzare un’ANIMAZIONE DIDATTICA sulle crociate

Clicca qui per un RIPASSO sulle crociate veloce ma ben fatto raccontato da un volto noto della TV

Come si fanno le previsioni meteorologiche

weather icons

Fino agli anni ’80 per prevedere il tempo si utilizzava il cosiddetto metodo sinottico: si deduceva cioè per il futuro la traiettoria delle perturbazioni, e quindi delle nuvole e delle piogge, osservando il loro movimento nelle precedenti 12-24 ore. Chiaramente era un metodo poco sicuro e che dava risultati soddisfacenti solo per previsioni a breve termine.

Continua a leggere

Post di servizio – creazione nuova pagina

Per agevolare la ricerca nel sito è stata creata una nuova pagina “Mappe e schemi di geografia” che sarà via via aggiornata con mappe concettuali e schemi di argomenti di geografia. La pagina è visualizzabile in alto, vicino alla pagina di benvenuto. A breve una pagina analoga sarà creata anche per lo studio della storia.